Monti sudore e neve

Qualche scatto, con dei colori un po’ esasperati, delle mie ultime uscite in montagna, succede tutto nei dintorni di Monte Rotondo, Valle del Panico. Ho mischiato le foto di due escursioni distinte perchè hanno un epilogo comune: accettare di aver fallito.

Guardando verso monte rotondo
Nei pressi di Monte Rotondo
Non raggiungerò mai forca Angagnola
Non raggiungerò mai forca Angagnola, meglio tornare indietro
Infatti ripiegherò fino ai confini con la Forcella della Neva
La Forcella della Neve
Stesso esito e rinuncia a Monte Rotondo
Vicino Monte Rotondo
Anche per oggi niente da fare...
…anche per oggi niente da fare.
Si parte sempre con la speranza di riuscire...
Salendo la Valle del Panico
Si gode del paesaggio...
Al centro del Panico
Se la scienza ci insegna qualcosa, ci insegna ad accettare i nostri fallimenti, come i nostri successi, con calma, dignità e classe...
“…se la scienza ci insegna qualcosa, ci insegna ad accettare i nostri fallimenti, come i nostri successi, con calma, dignità e classe…”

 

 

 

 

 

Prima foto stenopeica

Beh insomma c’ho provato e qualche cosa é effettivamente venuto!

Questo é l’attrezzo: classico tappo del corpo macchina forato più o meno al centro con applicato un foglio di stagnola a sua volta forato con uno spillo.

"Lente" Stenopeica
"Lente" Stenopeica

 

Ed ecco la mia prima foto stenopeica digitale (contro luce con una posa di 1 secondo circa e sovraesponendo di 1 stop):

Fiore & Arcobaleno
Fiore & Arcobaleno

Non so di preciso come sia riuscito ad ottenere questo effetto arcobaleno, comunque mi piace.

Tuttavia il foro ha evidenziato tutta la polvere depositata sul sensore, moltissima ahimé, ma del resto c’era da aspettarselo dato che negli ultimi 6 anni questa povera 350D mi ha seguito in lungo e in largo per deserti, cascate e montagne sparse per quattro dei nostri sei continenti.

 

Tornato da Bratislava

Un lungo fine settimana enogastronomico in quel della Slovacchia e precisamente a Bratislava ridente e calma cittadina ai confini con l’Austria.

In sostanza si e’ bevuto e mangiato curiosando fra una cantina e un monumento, un birra ed un castello, in pieno relax, più come farebbe un grasso gatto sornione che uno stressato turista italiano!

Etàn Slovacchia, Bratislava:

Arrivo al castello di Bratislava
Arrivo al castello di Bratislava
Ingresso castello Bratislava
Ingresso castello Bratislava
Panorama Bratislava
Panorama Bratislava
Novi Most
Novi Most

Fine settimana bagnato

Secondo i piani doveva essere un faticoso fine settimana alla conquista del Monte Priora, ma si è trasformato in un bel giro alla Gola del Fiastrone.

Il tutto è iniziato come una semplice camminata in mezzo al boschetto

Inizio
Inizio

che ben presto si è trasformata in un bel giro, fra i più suggestivi che mi è capitato di fare nei Sibillini.

Continue reading “Fine settimana bagnato”

Vala toys for gEdit

Finalmente un nuovo rilascio di vala toys for gEdit che matura fino ad una insapettata vers. 0.4.0 0.4.1.

Le novità sono diverse, ma soprattutto c’è da salutare gnome-build framework che ormai incluso come dipendenza privata di Anjuta non era più una libreria utilizzabile.

Comunque l’annuncio completo al solito si puo’ trovare qui: http://groups.google.com/group/vtg-dev/browse_thread/thread/47776ed9b284a7d1

Inoltre è stata una gradita sorpresa che “solo” dopo poco tempo dalla pubblicazione già sono arrivati i primi downloads: qualcuno oltre a me sta usando vtg 😉

vtg googlecode downloads
vtg googlecode downloads

aggiornamento: ho appena rilasciato una bug fix release la 0.4.1 poiché a causa di un cambiamento dell’ultimo minuto vtg 0.4.0 andava in deadlock nel thread che eseguiva il parsing freezando del tutto anche gEdit!