Dll hell

Sto cercando di distribuire un’applicazione .Net basata su una decina di dll (Framework di prensentazione, accesso ai dati, componenti UI specializzati), il risultato? Un disastro!
Fra Visual Studio che non aggiorna sempre correttamente le dipendenze di un progetto, che propaga il ‘copia locale’ dalla prima dipendenza fino all’eseguibile senza nemmeno avvertirti ed Install shield Express che è solo buono per un buon espresso, ho dovuto proprio faticare!
Un consiglio sempre valido: coerenza o tutto in ‘copia locale’ o tutto in GAC. Inoltre meglio abbandonare la versione express di Install Shield.
Comunque devo approfondire come effettuare il versioning delle dll e NON credo che Microsoft abbia mantenuto le sue promesse: mi trovo nella stessa situazione di COM, solo che ora a far casino ci si mette pure l’ambiente di sviluppo!

L’avevo quasi dimenticato

Avevo dimenticato l’odio dell’uomo sull’uomo, dimenticato che non c’è modo di convivere in pace, dimenticato che uccidere può veramente essere
una ragione di vita.

In questo teatrino di retorica e miseria si sta inscenando uno spettacolo già visto.
Vorrei ringraziare tutti gli attori per la qualità così alta dello spettacolo: gli occidentali per aver creato un nuovo nemico sul quale concentrarci… ah i bei vecchi tempi della guerra fredda, gli estremisti islamici per interpretare così bene la parte dei cattivi.
Rimango in attesa delle prossime bombe intelligenti sia che viaggino in autobus o metropolitana, sia che partano con un caccia della marina militare, intanto il mio pensiero va a tutte le comparse involontarie:

  • i civili palestinesi uccisi dall’esercito israeliano
  • i civili israeliani uccisi dai kamikaze palestinesi
  • i civili americani morti l’11 settembre
  • i civili spagnoli morti a madrid
  • i civili afghani bombardati in patria
  • i civili iracheni uccisi dagli eserciti occidentali
  • i civili iracheni uccisi dagli estremisti islamici
  • i civili che oggi hanno perso la vita per le vie di Londra

“Ora mi è tutto chiaro, si lotta per un mondo dove la libertà, la democrazia e la giustizia siano una realtà per tutti”.
“Ora mi è tutto chiaro, si lotta in nome di dio contro l’infedele occidentale”
Vi è tutto chiaro? Veramente?

Là sui monti con Annette

L’organizzazione delle vacanze va un po’ a rilento, ma credo che sia una cosa normale dato che siamo tutti molto presi dalla routine delle nostre attività.

Per il resto la mia di routine ho cercato di romperla.
Infatti sono appena ritornato da un giretto sui monti alla ricerca del chirocefalo perduto: sono stanco e lentamente mi sto trasformando in un tipo di pinocchio a buon mercato, con molte meno giunture dell’originale.

Spero che questa sia comunque la settimana giusta per definire il viaggetto di agosto. Forse la depressione sta svanendo, forse sono io che sto svanendo?