Tuntun 0.4.0

Inizio anno alquanto frenetico, complice un’azienda di formaggi, ma fra una cosa e l’altra sono comunque riuscito a far ritornare in vita il vecchio tuntun.

Non ci sono grandi novità a livello funzionale, anche perchè fa tutto quello che occorre tuttavia ho aggiornato la dipendenza a glib 2.22 eliminando cosi’ la copia di gnio inclusa ed inoltre mi sono adeguato alla specifica XDG.

Attenzione quindi, ora il file di configurazione di tuntun si trova in .config: la migrazione del vecchio file è automatica.

Vala toys for gEdit

Finalmente un nuovo rilascio di vala toys for gEdit che matura fino ad una insapettata vers. 0.4.0 0.4.1.

Le novità sono diverse, ma soprattutto c’è da salutare gnome-build framework che ormai incluso come dipendenza privata di Anjuta non era più una libreria utilizzabile.

Comunque l’annuncio completo al solito si puo’ trovare qui: http://groups.google.com/group/vtg-dev/browse_thread/thread/47776ed9b284a7d1

Inoltre è stata una gradita sorpresa che “solo” dopo poco tempo dalla pubblicazione già sono arrivati i primi downloads: qualcuno oltre a me sta usando vtg 😉

vtg googlecode downloads
vtg googlecode downloads

aggiornamento: ho appena rilasciato una bug fix release la 0.4.1 poiché a causa di un cambiamento dell’ultimo minuto vtg 0.4.0 andava in deadlock nel thread che eseguiva il parsing freezando del tutto anche gEdit!

Tuntun 0.3.1 released

Giuro è l’ultimo post prima della partenza, altrimenti cambio nome al blog da perSbaglio a Tuntun Chronicles!

Comunque prima di quanto in realtà non avessi previsto Tuntun versione 0.3.1 ha preso il volo.

Le uniche migliorie rispetto alla versione precedente riguardano

  • una tonnellata di bug fix al supporto per l’internazionalizzazione (adesso anche l’italiano funziona come dovrebbe)
  • l’aggiunta della traduzione in lettone.

Ora devo solo riaggiornare il pacchetto per Ubuntu Hardy, mi sto già divertendo al solo pensiero di una macchina virtuale su questo pc scassatello (lo dico piano piano, ma VirtualBox sembra far miracoli 😉 )

Tuntun guarda ad est

Spronato dalle richieste e dalla collaborazione di Ivars Strazdiņš che da qualche tempo mi invia consigli su Tuntun, dopo una sessione intensa di debug finalmente sono riuscito a sistemare il supporto per l’internazionalizzazione.

Non è stato facile, soprattutto poiche’ sono sempre i dettagli a complicarci la vita. In questo caso, complice un Makefile.am generato con Anjuta non so in che secolo, Tuntun risultava tradotto solo a meta’ alcune finestre si’ ed altre no, senza nessun filo logico apparente.

Alla fine ho avuto comunque la meglio: siori e siore ecco Tuntun in lettone.

andrea@spavento:~/documenti/src/vala/tuntun/tuntun-src$ LANG=lv_LV.UTF-8 src/tuntun

Tuntun in lettone

Clicca per vedere le altre finestre

Tuntun 0.3.0 released!

Qualche bug ostico da correggere qui, qualche nottata passata dietro ad automake e compari per capire come poter rilasciare in bundle una libreria di terze parti (GNio), coda di rospo libero, ali di pipistrello antartico e….

Tuntun versione 0.3.0 ha visto la luce!

La mia feature preferita?

I tooltip e soprattutto la ri-connessione automatica al server openvpn.

Tuntun: verso la 0.3.0

Ora non so per quale motivo, ma dopo 13 ore e mezzo filate di programmazione in ufficio, non contento, ho aggiornato la copia locale di gnio e debuggato per un’oretta Tuntun con un ottimo risultato:

  • snul-gnio, mergiata già da qualche tempo, è abbastanza stabile
  • tuntun non si inchioda più in caso di perdita di una o più connessioni con il demone openvpn
  • ora esiste un meccanismo di polling e recovery automatico del canale di comunicazione col il demone stesso. (N.B. per essere chiari sto parlando del socket che controlla la management interface non del tunnel vpn vero e proprio).

Beh… per oggi ne ho abbastanza!

Tuntun GNio Branch

Dopo aver rotto a destra e a manca, finalmente tuntun abbandona snul per abbracciare il fantastico mondo di GIO e GNio.

Il tutto per ora sta avvenendo in un branch separato, fra qualche problema di comunicazione con Jurg (dannato inglese!) e qualche problema di compilazione di vala (dannati cast & delegati).

GNio Branch

Parlando di altro, perSbaglio diventa serio e ricambia vestito!

Tuntun verso la versione 0.2.0

Anche se me la sono presa comoda, c’è stato un po’ di movimento per quanto riguarda tuntun e sono quasi pronto per un nuovo rilascio.

A parte il bug fix e l’aggiornamento del sito non ho intenzione di introdurre nuove funzionalita’, tuttavia non sono ancora sicuro se rimandarne ulteriormente l’uscita al 2 di giugno in sincronia con la versione 0.3.3 di vala o meno.

Differentemente da quanto preventivato nella roadmap (che quindi ho di conseguenza modificato) non sono riuscito a togliermi di torno snul, ma ho comunque introdotto qualche nuova e comoda features.

L’indirizzo ip assegnato è visualizzato nella notifica di avvenuta connessione:

Notify IP

La finestra di dialogo delle preferenze è stata arricchita con informazioni:

  • sullo stato della connessione
  • sull’indirizzo IP assegnato
  • e con una nuova spunta ‘quick connect‘ che permette si specificare fra le connessioni disponibili quali attivare / disattivare con un semplice shift + click.

Sono state razionalizzate le icone di stato connessione, connetti / disconnetti ed inoltre l’immagine nel pannello si anima in caso di attività nel canale di controllo di openvpn.

Per ora è tutto!