Tuntun: verso la 0.3.0

Ora non so per quale motivo, ma dopo 13 ore e mezzo filate di programmazione in ufficio, non contento, ho aggiornato la copia locale di gnio e debuggato per un’oretta Tuntun con un ottimo risultato:

  • snul-gnio, mergiata già da qualche tempo, è abbastanza stabile
  • tuntun non si inchioda più in caso di perdita di una o più connessioni con il demone openvpn
  • ora esiste un meccanismo di polling e recovery automatico del canale di comunicazione col il demone stesso. (N.B. per essere chiari sto parlando del socket che controlla la management interface non del tunnel vpn vero e proprio).

Beh… per oggi ne ho abbastanza!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *