L’avevo quasi dimenticato

Avevo dimenticato l’odio dell’uomo sull’uomo, dimenticato che non c’è modo di convivere in pace, dimenticato che uccidere può veramente essere
una ragione di vita.

In questo teatrino di retorica e miseria si sta inscenando uno spettacolo già visto.
Vorrei ringraziare tutti gli attori per la qualità così alta dello spettacolo: gli occidentali per aver creato un nuovo nemico sul quale concentrarci… ah i bei vecchi tempi della guerra fredda, gli estremisti islamici per interpretare così bene la parte dei cattivi.
Rimango in attesa delle prossime bombe intelligenti sia che viaggino in autobus o metropolitana, sia che partano con un caccia della marina militare, intanto il mio pensiero va a tutte le comparse involontarie:

  • i civili palestinesi uccisi dall’esercito israeliano
  • i civili israeliani uccisi dai kamikaze palestinesi
  • i civili americani morti l’11 settembre
  • i civili spagnoli morti a madrid
  • i civili afghani bombardati in patria
  • i civili iracheni uccisi dagli eserciti occidentali
  • i civili iracheni uccisi dagli estremisti islamici
  • i civili che oggi hanno perso la vita per le vie di Londra

“Ora mi è tutto chiaro, si lotta per un mondo dove la libertà, la democrazia e la giustizia siano una realtà per tutti”.
“Ora mi è tutto chiaro, si lotta in nome di dio contro l’infedele occidentale”
Vi è tutto chiaro? Veramente?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *